Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Vinaora Nivo Slider 3.x

Qualche nome

 

Esperienze Childless non per scelta

 

  

         Anna , madre di Samuele, di cui si legge nella Bibbia (Primo libro di Samuele 1,8):

 

Elkana suo marito le disse: «Anna, perché piangi? Perché non mangi? Perché è triste il tuo cuore? Non sono forse io per te meglio di dieci figli? ».

 

 .................................................. ................

 

 

Antonella Elia

 

…………………………………………………………………..

 

 Bianca Borgati - personaggio del romanzo “Il pianto dell’alba” di Maurizio de Giovanni, 2019

 

In riferimento a Bianca il parto viene definito:

 

una prova che a lei era stata negata

 

 

 

……………………………………………………………….

 

         Carol, moglie del sergente Tommy Saunders, nel film Boston – Caccia all’uomo

 

 

Il marito in una scena racconta a un collega:

 

Sette anni fa, era l’undici marzo, andammo dal medico; disse che non potevamo avere figli. Carol non poteva averne. (…) Subito dopo andammo a casa e li parcheggiammo nel vialetto e… certe cose non te le aspetti. Vedemmo le figlie dei Mulaney: tre bambine che stavano giocando. Bambine di cinque anni. Restammo lì a guardarle in silenzio, eravamo come in trance (…). Carol faceva un verso, che non era pianto, era più profondo. Col pianto non si può arrivare a quel genere di verso. La guardai negli occhi e non vidi dolore, vidi la guerra. C’era una guerra tra il bene e il male lì nei suoi occhi.

Il demonio aveva attaccato e Dio cercava di respingerlo. La strinsi a me. Che potevo fare?

 

 

 

…………………………………………………………………………….

 

 

 

Carolyn Smith

 

 

................................................................................................................................

 

 

Caterina da Cremona, personaggio della serie televisiva “Leonardo" (Frank Spotnitz e Steve Thompson, 2021)

 

Nel secondo episodio racconta di essersi sentita inutile dopo aver saputo di non poter avere figli a seguito di un incidente.

 

 

 

 

 

…………………………………………………………….

 

 

 

 

Cettina (Concetta Taliercio) - personaggio del romanzo “Serenata senza nome” di Maurizio de Giovanni, 2016

 

Così racconta di lei il fratello:

 

Vedete, mia sorella non ha avuto figli, e ne desiderava tanti fin da piccoli.

 

 In un altro passo la donna stessa dice:

 

Noi non abbiamo avuto figli. Purtroppo non sono venuti, anche se io ne avrei voluti tanti. Chissà, magari sarei stata una cattiva madre e il Padreterno non me li ha mandati, non lo so. Con gli anni mi sono abituata all’idea e ho trovato altri interessi.

 

……………………………………………………………………………..

 

Cristina d’Avena

 

 

 

………………………………………………………………………..

  

Donatella Rettore

 

 

………………………………………………………………………….

 

 

 

         Emma nel film Gambe d'oro

 

In una scena la donna così si rivolge al marito Armando:

 

 

Ma che ci possiamo fare… Quando eravamo giovani non li abbiamo voluti, i figli. Quando li volevamo non sono più venuti. Sarà stata una punizione ...

 

 

.................................................. .............................

 

 

 Fabiola del Belgio

 

 

 

 …………………………………………………………….

 

  

Fiorella (autrice di una lettera alla trasmissione “Siamo noi” di TV 2000)

 

www.youtube.com/watch?v=iNmyuxYp1no

 

 

………………………………………………………

 

Fiorella Mannoia

 

 

..........................................................................

 

Frida Kahlo

 

“Il suo dispiacere maggiore fu quello di non aver avuto figli.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Frida_Kahlo

 

 

 

………………………………………………………………..

 

         Giulia di Barolo

 

 .................................................. ...........................

 

 

Helen Stewart – personaggio ne “La pistola di madreperla”, Ep. 3, prima stagione della serie tv “Colombo”, regia di Jack Smight, 1971

 

La donna risponde così quando le viene chiesto se ha figli:

 

No, disgraziatamente. Io li desideravo tanto ma Tom, il mio ex marito non amava i bambini…

 

 

 

 

 

…………………………………………………………………..

 

 

 

         Julia Child nel film Julia & Julie

 

In una scena mentre Julia e il marito Paul passeggiano a Parigi incrociano una coppia con un bimbo in carrozzina; la protagonista si volta a guardare la famigliola e ha un momento di commozione, presumibilmente dovuta al desiderio di maternità insoddisfatto. Subito Paul, che certo ben conosce la situazione, compie un gesto affettuoso e consolatorio nei confronti della moglie.

 

Un altro passaggio della pellicola presenta Julia che riceve una lettera in cui è annunciata la gravidanza della sorella; la lettura porta alle lacrime, certo di gioia, ma con una spruzzata di malinconia quasi rabbiosa. Immediatamente arriva l'abbraccio di Paolo. La scena termina con Julia che dichiara la felicità per la sorella.

 

.................................................. ..........................................

 

 

         Kate nel film Baby Mama

 

Il tema Childless anima le prime scene, in una dimensione sognante…

La protagonista si incanta alla vista dei bambini incontrati per strada, stravede per un piccolo in braccio alla mamma, sorride estasiata alla bimba nel marsupio del papà.

 

Si può forse scorgere malinconia nella scena in cui la donna, per sbaglio, entra in una sala in cui si svolge una lezione di yoga “mamma e bambino”; poco dopo il desiderio di maternità trasforma in piccoli i colleghi a una riunione di lavoro.

 

.................................................. ...........................................

 

  

 

         Loredana Bertè

 

…………………………………………………

 

 

 

Loretta Goggi

 

..........................................................

 

         Luciana e Paolo Linetti , protagonisti del racconto “Come nascono le bambine” nel progetto narrativo L'inverno di Bucinella. Bucinella 25.000 abitanti (circa) di Federico Guerri

https://bucinella.wordpress.com/2019/01/22/due-come-nascono-le-bambine/

 

.................................................. .................................................. .......

 

 

Mabel (protagonista del romanzo “La bambina di neve” di Ivey Eowyn)

 

https://www.bookdealer.it/libro/9788806209087/La%20bambina%20di%20neve

 

 

 

…………………………………………………………….

 

 

Mariangela Melato

 

 

 

.......................................................

 

 

 

Marie Colvin nel film “A private War”:

 

Vorrei diventare madre, come mia sorella, ma non ci riesco. Ho già avuto due aborti spontanei…

 

 

 

 

…………………………………………………………………..

 

 

 

 

 

 

         Milena nel film Parenti Serpenti

 

 

....................................................................

 

 

         Milena Vukotic

 

 

…………………………………………………………………….

 

 

 

         Nathalie nel film Barbecue

 

In una scena il gruppo di amiche in vacanza mentre sono in piscina gioiscono perché i loro figli sono altrove, elencando i vari impegni legati al ruolo materno. A un certo punto una delle donne conclude la sua lista di attività con il “preparare le crepês con la Nutella”. Qui interviene Nathalie, childless, con questa frase: "A me sarebbe piaciuto preparare le crepês con la Nutella ai miei bambini!".

 

Le altre donne si scusano.

 

 

.................................................. .................................................. .................

 

         Rachele , moglie di Giacobbe, della quale si legge nella Bibbia (Genesi, 30,1):

 

 

Rachele, vedendo che non le era concesso di procreare figli a Giacobbe, divenne gelosa della sorella e disse a Giacobbe: «Dammi dei figli, se no io muoio!».

 

.................................................. .........................................

 

 

Raffaella Carrà

 

.......................................................................................................................................

 

          Randi Ingerman

 

 

 

......................................................................................................

 

 

Rossella Brescia

 

 

 

……………………………………………………..

 

 

 

    

 

         Sara , moglie del patriarca Abramo

 

.................................................. ..............................

 

 

       Sara Santonastasi  - personaggio dell’episodio “Non commettere adulterio” della serie “Don Matteo 12” regia di Cosimo Alemà, 2020

 

Così descrive il vissuto del suo matrimonio ormai fallito:

 

Volevamo un figlio. (…) Siamo andati da uno specialista. Ha detto: “Signora, il suo corpo non è stato progettato per fare figli.”

Così, come se fossi una macchina rotta.

 

 

 

 

………………………………………………

 

  

 

 

Theresa May

 

 

…………………………………………………………………..

 

 

Tina nel film Nove lune e mezza

 

 

 

 

………………………………………………………………….

 

 

 

 

 

Vanessa – protagonista del film “By the sea” (regia di Angelina Jolie, 2015)

 

Durante una lite il marito Roland le dice questa frase:

 

Sei invidiosa perché non puoi avere figli

 

 

 

 

………………………………………………………………….

 

         Zoe nel film Piacere sono un po 'incinta

 

 

Il desiderio di maternità della donna è ben rappresentato dalla sigla iniziale, in versione cartone animato, in cui alcuni oggetti e situazioni si trasformano prendendo un risvolto “bambinesco”.

 

Per esempio:

- dei bicchieri diventano biberon;

- il fischietto del vigile si trasforma in un ciuccio;

- i televisori in vendita in un negozio trasmettono solo l'immagine di un bimbo nel ventre materno;

- il carretto del venditore di hot dog è una carrozzina per bambini;

- la metropolitana è un trenino giocattolo.

 

L'ultima immagine è una cicogna in volo con il suo prezioso fagotto….

 

.................................................. .................................................. ................

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 27 luglio  2022

Info

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali.

Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Novità

22 Settembre 2022
21 Settembre 2022
19 Settembre 2022

Search